I taralli

Venivano venduti nelle osterie perchè bene si accompagnavano al vino locale, si preparano così: si impasta farina con acqua, sale e lievito si aggiungono semi di finocchietto selvatico ben amalgamati; la pasta così ottenuta viene stesa in modo da ricavarne bastoncini che uniti all'estremità, assumano la forma di tarallo. Mentre questi lievitano, si mette a bollire una pentola d'acqua e ad ebollizione raggiunta, in esaa vengono immersi i taralli, appena affiorano, raccolti con una schiumarola, sono calati in acqua fredda e quindi messi nel forno.

Comune Trasparente

Amministrazione trasparente

 

Trasparenza Valutazione e Merito

Scrivi al tuo comune

Scrivi all'URP Scrivi alla casella di Posta Certificata del tuo Comune

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Comune di Cuccaro Vetere - Via Convento - 84050 Cuccaro Vetere (Sa)
0974.950770 fax 0974.953050  e.mail: comune.cuccarovetere@asmepec.it
p. iva: 03588480651
 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.171 secondi
Powered by Asmenet Campania